Home / Cosa fare / Bosco della Mesola
bosco della mesola

Bosco della Mesola

Riserva Naturale Bosco della Mesola

Bosco della Mesola è una Riserva Naturale situata nella zona della provincia di Ferrara. Fa parte infatti del comune di Codigoro, Mesola e Goro e dal 1977 è stata riconosciuta come una Riserva di proprietà dello Stato Italiano. Si estende per più di mille ettari e rappresenta l’ultimo baluardo delle foreste che una volta popolavano la Pianura Padana e la costa Adriatica.
L’origine della Riserva Naturale Bosco della Mesola risale probabilmente al periodo medievale, quando si formò su un terreno alluvionale tendenzialmente irregolare. Pare infatti che anticamente fosse costituito da dune e acque paludose, al punto che ospitava la tipica fauna palustre composta da uccelli e altri volatili. Con l’avanzare del tempo, il prosciugamento delle acque ha ridotto di molto le parti paludose, al punto che l’unica zona rimasta è stata interdetta al pubblico. Infatti il Bosco della Mesola non è completamente aperto ai visitatori, ma ci sono dei percorsi ben precisi da rispettare in modo categorico, stabiliti dall’ente che cura la Riserva Naturale.
Inoltre all’interno del Bosco della Mesola vi è anche un percorso dedicato ai non vedenti, lungo all’incirca 500 metri. Qui è possibile affidarsi a corrimano e cartelli scritti in braille. Lo scopo dell’organizzazione è quello di rendere accesibile anche ai non vedenti tutte le preziose informazioni relative a flora e fauna riscontrabili nell’area del Bosco della Mesola.

Bosco della Mesola in bici

Il Bosco della Mesola è percorribile a piedi o in bicicletta. Per quanto riguarda la bici, esistono escursioni organizzate che percorrono itinerari all’interno della splendida Riserva Naturale. E’ possibile effettuare i percorsi con la propria bicicletta, oppure noleggiarne una direttamente all’entrata della Riserva Naturale Bosco della Mesola. Addentrarsi in questa Riserva è un’esperienza unica per il visitatore, che scoprirà un angolo di natura rimasta ancora incontaminata, rispetto alle città metropolitane ormai completamente antropizzate. Sarà possibile respirare un po’ di aria pura e magari vedere da vicino anche gli animali che popolano il Bosco della Mesola in libertà.

Bosco della Mesola orari

La Riserva Naturale Bosco della Mesola è visitabile solamente con una guida specializzata in gruppo, secondo tre tipi di itinerario, ovvero a piedi, in bici o in pulmino. I visitatori possono accedervi in alcuni giorni prestabiliti, ovvero il martedì, il venerdì, il sabato e i giorni festivi, tranne Pasqua, ma solamente nei mesi che vanno da marzo a ottobre.
L’entrata all’interno della Riserva è possibile dalle ore 9,00 alle ore 18,00, mentre nel periodo in cui è in vigore l’ora solare l’uscita è prevista al massimo per le ore 16,00.

Immagine By Marco Walker (Foto Personale) [GFDL, CC-BY-SA-3.0 or CC BY 2.5], via Wikimedia Commons

Cerca anche

neve

Monte Fumaiolo in Emilia: come arrivare

Meta indiscussa del turismo invernale in Italia è il Monte Fumaiolo, per gli amanti della ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *