Home / Cosa fare / Riserva naturale Salse di Nirano
riserva naturalesalse di nirano

Riserva naturale Salse di Nirano

La riserva naturale Salse di Nirano si trova in Emilia Romagna, in particolare a Fiorano Modenese (MO), ad un’altezza che varia dai 150 ai 300 mt dal livello del mare (si estende sulle prime pendici dell’Appennino). L’intera riserva è percorribile a piedi attraverso 8 suggestivi piccoli sentieri, attraverso i quali è possibile sentire, in modo lieve, i borbottii, localmente chiamati barboj, del gas liberati dalle salse eruttive; queste ultime sono uno straordinario fenomeno geologico di vulcanismo, costituito da una fuoriuscita dal terreno di fango di acqua salata mista a gas (in genere di idrocarburi). Si parla di vulcanismo perché il fango acquisisce col tempo una forma conica simile a quella di un vulcano, che però si ”scioglie” durante le forti piogge; questi pseudo vulcani possono svilupparsi in altezza per qualche metro.

Già questo tipo di fenomeno basterebbe per far venir voglia di visitare la riserva naturale Salse di Nirano, ma in aggiunta vi è una flora molto particolare, quasi unica, composta di ginestre e rose selvatiche, equiseti, olmi, graminacee e salici. Si capisce che il tipo di vegetazione è molto influenzata dalla natura salata e arginosa del terreno su cui sorge. E’ da dire, che tra le varie piante, ci sono alcune specie molto rare, che compaiono solo in questo posto, come la specie di Graminaceaalofita o di Puccinellia fasciculata. Un vera vera chicca per gli amanti delle piante e della natura, che possono quindi osservare da vicino queste piante, che in altre occasioni sarebbero osservate solo sui libri di botanica!

La riserva naturale Salse di Nirano ospita il centro visite Cà Tassi (l’edificio è il risultato di un recupero di un vecchio rudere e messo a norma secondo i dettami della bioedilizia), che è stato il primo centro energeticamente autonomo e che, oggi, offre informazioni ai visitatori, contenendo al suo interno un piccolo orto botanico e un museo geologico. Inoltre questa struttura è spesso utilizzata per congressi o convegni. Per le visite guidate, inoltre, è possibile utilizzare le installazioni presenti per l’educazione ambientale.

Considerata la consistenza e la quantità dei fenomeni delle ”salse”, questa riserva naturale è considerata la più importante di Italia e quella da tenere più in maggiore considerazione d’Europa.

L’entrata alla riserva naturale è gratuita e ci si può arrivare, sia con i mezzi pubblici che con la propria auto. Con i mezzi bisogna scendere alla stazione di Modena e prendere il bus che porta nelle vicinanze della Riserva naturale. Con la macchina bisogna arrivare a Spezzano e imboccare la via Nirano, proseguendo fino ai cancelli della riserva naturale Salse di Nirano.

Immagine By Ovikovi (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Cerca anche

neve

Monte Fumaiolo in Emilia: come arrivare

Meta indiscussa del turismo invernale in Italia è il Monte Fumaiolo, per gli amanti della ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *