Home / Cosa vedere / Cosa vedere a San Marino
cosa vedere a san marino

Cosa vedere a San Marino

La piccola e graziosa San Marino è la più antica Repubblica del mondo, fondata nel IV secolo dallo scalpellino Marino che fuggiva dalle persecuzioni di Diocleziano contro i cristiani.
Ancora oggi, sotto molti punti di vista, è in uso un ordinamento comunale risalente al Medioevo: da allora la Repubblica di San Marino ha mantenuto sempre la sua indipendenza “solo” politica, in quanto non ci sono frontiere e si parla l’italiano.

È composta da nove castelli: Acquavia, Città di San Marino, Borgo Maggiore, Faetano, Domagnano, Chiesanuova, Montegiardino, Serravalle e Fiorentino.
L’ingresso principale della città è la Porta di San Francesco, sotto la cui volta è presente una iscrizione antica che intima ai visitatori di non introdurre armi nel borgo; sono presenti inoltre sulla porta gli stemmi di San Marino e dei Montefeltro, suoi alleati.

I simboli della Repubblica, presenti anche nel suo stemma, sono le Tre Torri, collegate tra loro dal “sentiero delle streghe”, rievocativo di antiche paure medioevali per via di sedili di pietra posti ai lati.
A parte Torre Montale, le altre due sono visitabili: Rocca Guaita, la più antica con la doppia cinta muraria che protesse i cittadini dagli assedi; Rocca Cesta, sul Monte Titano, era una torre di avvistamento medioevale, che ospita oggi il Museo delle Armi Antiche.

Per tutti i visitatori di San Marino nel periodo estivo, è imperdibile il cambio della guardia alle soglie del Palazzo del Governo, fulcro della vita politica e pubblica dove si tengono le cerimonie ufficiali. Palazzo che si affaccia sulla piazzetta dove si trova la Statua della Libertà, simbolo di San Marino.

Una visita merita la principale chiesa della città-stato, la Basilica del Santo, nel piazzale “domus plebis”: qui sono conservate, in una teca, le reliquie del santo martire.

Gli amanti dell’arte troveranno diletto nel Museo di Stato di San Marino, nato grazie alle donazioni provenienti da ogni dove: qui si trovano reperti archeologici che vanno dal neolitico al medioevo, compresi alcuni dell’antico Egitto.
Tra i numerosi quadri ivi esposti troviamo opere di Galletti, Giambono, Batoni, e il “Polittico di San Marino” del pittore rinascimentale Menzocchi.
Molti altri sono i musei presenti a San Marino: il Museo dell’Emigrante; il Museo della Tortura, dove sono esposti strumenti di tortura unici; il Museo della Civiltà Contadina e delle Tradizioni, che ha sede nella “Casa di Fabbrica” che è la dimora patronale più antica del territorio, a memoria delle usanze rurali di un tempo; il Museo delle Cere, con decine di scene rappresentative la storia della Repubblica.
Poi c’è il bizzarro Museo delle Curiosità, che espone oggetti rari e invenzioni strane, e al quale si arriva tramite una originale corriera Ford del 1913.

Cerca anche

Cascata del Golfarone

Le cascate del Golfarone

La stagione estiva è ideale per visitare l’Emilia Romagna: l’assolata Riviera Romagnola attende i turisti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *