Home / Cosa vedere / Parco Federico Fellini a Rimini
parco federico fellini rimini

Parco Federico Fellini a Rimini

Questo breve articolo è dedicato a tutti gli appassionati di parchi e di lunghe passeggiate in mezzo alla natura. In queste poche righe vi parlerò infatti di un parco molto particolare, uno tra i più belli e grandi di tutta Italia: il Parco Federico Fellini, dedicato al famoso regista riminese.
Il parco è situato nella bellissima Emilia Romagna, a Rimini precisamente, ed è composto da diverse zone costituite da sentieri pedonali che attraversano l’enorme parco in tutta la sua lunghezza.

Un altro fattore che caratterizza questo parco è la sua fantastica posizione. Il Parco Federico Fellini è infatti situato a pochi passi dalla spiaggia che si affaccia sul Mar Adriatico.
All’interno del parco si possono fare bellissime e lunghe passeggiate in mezzo al verde tra svariate varietà di alberi e fiori ben curati. Ogni percorso pedonale è caratterizzato da comode panchine su cui poter riposare dopo una lunga corsa, una camminata o una pedalata. Si potrà usufruire anche di numerose fontanelle con acqua sempre presente, dove rinfrescarsi nelle giornate più calde.
Tra le numerose vie da passeggio si possono ammirare i busti realizzati in bronzo da Elio Morri. Questo scultore ha dedicato tutte le sue opere all’interno del parco ai fondatori del turismo a Rimini come il medico Augusto Murri, il fondatore dell’industria balneare Claudio Tintori, un famoso antropologo come Paolo Mantegazza, il sindaco di Rimini Ruggero Baldini, un otorinolaringoiatra che si occupò della cura della tubercolosi di nome Gulielmo Bilancioni.
Gli esordi di questo parco risalgono al secondo dopoguerra. Iniziò tutto da il primo stabilimento in quella zona, Kursaal, che tradotto dal tedesco vuol dire “sala di cure”. Successivamente furono realizzate diverse strutture che diventarono alberghi, in più si crearono spazi di svago in cui si poteva ballare e organizzare feste, in alcuni spazi c’era anche la possibilità di ricevere cure igienico-dentali e sanitarie.

In alcune zone era possibile visionare dei film e partecipare a diverse attività organizzate da diverse associazioni o sorte spontaneamente grazie ai cittadini.
Dopo molti anni venne tutto modificato e dato in mano ad un famoso architetto Pietro Porcinai che sistemò i giardini dando una forma ben curata alle siepi che circondano le aiuole e istituendo numerosi hotel di lusso. Si dedicò soprattutto alla cura del verde, degli alberi e dei fiori.
Questo famosissimo parco non può non essere visto e vissuto a pieno, godendo di passeggiate in famiglia e pedalate con gli amici, ma anche molto altro. Sia che abitiate a Rimini, sia che siate solo di passaggio, una visita al Parco Fellini è d’obbligo.

Cerca anche

cesena

Cosa vedere a Forlì-Cesena

Situate in una posizione strategica, al centro della Romagna, attraversate entrambe dalla Via Emilia che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *