Home / Dove mangiare / I migliori ristoranti tipici romagnoli per turisti
tortellini

I migliori ristoranti tipici romagnoli per turisti

Si sa che i turisti amano la cucina italiana e la tradizione culinaria romagnola privilegia, perchè offre vastissimi piatti a basa di carne, pesce, pasta e soprattutto dolci, come la panina pasquale, essa fa parte della colazione pasquale della zona appenninica, da accompagnare con uova sode e salame. Oppure, offre il rombo adriatico al forno con patate, olive e pomodorini, un pesce rinomato della Romagna, perchè è un tipico pesce che vive nel mar adriatico. La specialità della romagna sono gli infiniti ristoranti che propongono la migliore cucina tipica del paese.

Specialmente nella zona di Rimini, specializzate nel cucina del pesce, oppure ristoranti che sono state riconosciute come ‘guide gastronomiche’, per la proposta della qualità enogastronomica. Inoltre, un elemento fondamentale, è la selezione dei migliori ristoranti tipici romagnoli classificati dall’organizzazione ‘romagna a tavola’. Qui troverete alcuni dei tanti ristoranti selezionati, come: Osteria di Montecodruzzo, un locale tipico romagnolo di Cesena, il quale propone solo cucina con materie fresche a km 0. Successivamente troviamo: Cesanatico, sempre a Cesena, un luogo con atmosfera ricercato e moderno, ma con una cucina gastronomica opposta, ovvero: tradizionale e creativa in finale di sapori equilibrati di prima qualità

Se vi piacciono le città d’arte, certamente Cesena, Forlì e Ravenna sono all’ordine del giorno per quanto riguarda la visita nella cucina della Romagna. Ad esempio a Forlì, locale a gestione famigliare vicino alla Rocca di Forlimpopoli, che ricorda le orme di Artusi. Invece per le persone che voglio un gusto più elegante o raffinato a Riviera Romagnola, intitolata Cattolica, questo ristorante si trova a 50 metri dal lungomare e presenta piatti gourmet di Raffaele Liuzzi. L’ambiente romagnolo è molto pretenzioso e curato nei minimi dettagli, anche il servizio a tavola deve essere impeccabile e l’abbinamento vino-cibo deve realizzare tutti i desideri dei clienti e i gusti di ognuno. Infatti, un elemento principale dei ristoranti romagnoli è il vino che accompagna un piatto e una serata tipica romagnola, di conseguenza è presente un sommelier che spiega e consiglia i migliori vini del ristorante e di tutta la Romagna.

Un’eccellente qualità delle materie prime, una presentazione perfetta e accurata del piatto per quanto riguarda la giusta arte e la giusta scelta degli ingrendieti, un ambiente caloro, raffinato e attento con uno staff altrettanto attento e che possa accogliere in maniera favorevole il cliente e, infine, il prezzo medio-alto, è la perfetta combinanzione per passare una meravigliosa giornata, conoscendo la cultura culinaria dell’Emilia Romagna e i suoi migliori ristoranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *