Home / Cosa vedere / Cosa vedere a Ferrara

Cosa vedere a Ferrara

Ferrara è una città che si trova nell’Emilia Romagna, soprannominata la città delle biciclette, un appellativo che fa intuire lo spirito di tranquillità e relax che contraddistingue questa cittadina. E’ una città di particolare interessa artistico e culturale che attira molti turisti provenienti sia da zone vicine che da più lontano.

Cosa vedere a Ferrara in un giorno

Se si ha a disposizione solo un giorno da trascorrere nel ferrarese sicuramente bisogna recarsi alla Cattedrale di San Giorgio un esempio di stile gotico tra i più apprezzabili in Italia, appare maestosa, imponente e all’interno c’e’ un silenzio sacro che non combacia con la vita frenetica che si trova poi all’esterno. Il Castello Estense è un’altra tappa da non perdere, è il monumento più rappresentativo di Ferrara che appare come un misto tra una fortezza e una dimora lussuosa. E per concludere Palazzo Schifanoia ricco di affreschi che riproducono la vita di corte. Tra una visita culturale e l’altra bisogna trovare assolutamente il tempo per assaggiare cappellacci, salama da sugo e panpepato.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni

Se si hanno a disposizione due giorni sicuramente bisogna soggiornare in uno degli hotel che si trovano nel centro storico in moda da sfruttare una posizione privilegiata per gli spostamenti. Alle visite del primo giorno si possono aggiungere una passeggiata al Palazzo dei Diamanti, un monumento realizzato da 8500 blocchi di marmo bianco striati di rosa che ricoprono esternamente la struttura donandole degli effetti ottici e dei giochi di luce straordinari; e poi si può procedere con un’escursione a via delle Volte dove viali di ciottoli ed archi creano un’atmosfera romantica ed estremamente suggestiva.

Cosa vedere a Ferrara con i bambini

Se si hanno dei bambini si potrebbe optare per delle gite in bici, infatti ci sono percorsi ciclabili che attraversano tutta la città oppure si potrebbero organizzare escursioni presso i parchi Massaro e Urbano dove è possibile fare pic-nic, pedalate, e praticare ogni tipo di sport per far divertire i più piccoli.

Cosa vedere nei dintorni di Ferrara

Dopo aver ammirato tutto quello che la provincia ferrarese può offrire si potrebbe fare una visita alle città vicine raggiungibili in poco tempo. Si potrebbe scegliere sicuramente Carpi o Nonantola. Carpi è famosa per l’arte della scagliola ossia una tecnica di lavorazione del gesso che viene intagliato e colorato e poi c’e’ l’arte del truciolo ossia la creazione di cappelli realizzati con intrecci di paglia, oltre a poter visitare i musei o il castello.Nonantola invece è famosa per la sua antichissima abbazia, la biblioteca abbaziale ricca di codici e volumi risalenti al seicento e al settecento e per la produzione di aceto balsamico.

By No machine-readable author provided. Herbert Ortner assumed (based on copyright claims). [GFDL, CC-BY-SA-3.0 or CC BY 2.5], via Wikimedia Commons

Cerca anche

Cascata del Golfarone

Le cascate del Golfarone

La stagione estiva è ideale per visitare l’Emilia Romagna: l’assolata Riviera Romagnola attende i turisti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *